LAMBORGHINI, 2017 DA RECORD

90
Condividi

La casa automobilistica ha segnato nel 2017 il record assoluto delle vendite, con 3.815 vetture consegnate in tutto il mondo. Numeri importanti anche per il Museo Lamborghini che ha registrato 100mila visitatori.

Lamborghini record. Nell’esercizio 2017, Automobili Lamborghini ha segnato un altro record storico di vendite. Con 3.815 vetture consegnate in tutto il mondo, il produttore italiano di super-sportive continua la sua crescita a livello internazionale per il settimo anno consecutivo.

Tra i risultati più significativi, oltre alla riconferma degli Stati Uniti come primo mercato, figurano i record di vendita non solo per entrambe le linee di modelli V10 e V12, ma anche per i mercati Emea, America e Asia Pacifico. Rispetto alle 3.457 vetture consegnate nel 2016, l’incremento percentuale di vendita pari al 10 per cento consente alla casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese di registrare un traguardo importante. E non finisce qui.

In seguito alla Première mondiale di Urus, infatti, il raddoppiamento della capacità produttiva e il conseguente lancio del Suv sul mercato nel 2018 annunciano ulteriori prospettive di crescita per l’azienda con sede nella provincia di Bologna.

Risultati non da meno nemmeno per il Museo Lamborghini. Sono 100mila i visitatori che nel 2017 hanno varcato le porte del Museo Lamborghini di Sant’Agata Bolognese, registrando così un altro record significativo. Con un giro d’affari moltiplicato di due volte e mezzo nell’arco di due anni, lo spazio museale ha attratto appassionati di ogni nazionalità: l’Europa, esclusa l’Italia (che conta il 30 per cento dei visitatori), è il bacino principale col 42 per cento, seguono poi visitatori dall’America (15 per cento) e infine dall’area Asia Pacifico (13 per cento). In termini di profilo dei visitatori, il 2017 ha visto un’affluenza rilevante di appassionati under 18 e un’accresciuta presenza femminile, superiore al 35 per cento.

Questo successo del Museo Lamborghini è dovuto al recente restyling dell’intero complesso espositivo che vanta una ricca collezione di modelli storici e attuali, e alla mostra sul leggendario Ayrton Senna. Terminata la mostra dedicata a Senna, il Museo è stato completamente riallestito e permette di esplorare, secondo la classificazione dei modelli per tipologia di motore, l’intera storia Lamborghini fino alla Urus, l’ultima nata in casa Lamborghini. Peraltro, è in preparazione un programma di nuove mostre sul mondo Lamborghini.

Condividi