Inserisci il termine di ricerca e clicca invio.

INN4MECH, A ROVERETO IL 15 E 16 FEBBRAIO

Si terrà negli spazi del Polo della Meccatronica il primo forum sul powertrain per il nuovo mondo della mobilità sostenibile ed efficiente. Attesi esperti e operatori provenienti da tutto il mondo.

È partito il conto alla rovescia in vista di Inn4Mech, il primo forum italiano sul powertrain che si svolgerà a Rovereto nelle giornate di giovedì 15 e venerdì 16 febbraio. L’iniziativa andrà in scena all’interno degli spazio del Polo della Meccatronica in quanto l’evento è organizzato in collaborazione tra Polo della Meccatronica e Trentino Sviluppo, in partnership con alcune tra le più importanti industrie e università del settore meccatronico.

Il workshop internazionale, alla sua primissima edizionesi rivolge principalmente a tecnicioperation manager di piccole e medie imprese e grandi aziendericercatori (sia pubblici che privati), allo scopo di fornire loro una panoramica sulle novità tecniche e sulle tecnologie future del settore meccatronico, ponendosi anche come una piattaforma di incontro e networking per la nascita di progetti di ricerca e sviluppo.

L’argomento dell’edizione del 2018 è ‘Future Powertrains’ per il settore automotive e off road. L’evento si focalizzerà sull’ottimizzazione dei sistemi, le innovazioni nel controllo, la sensoristica innovativa, le tecnologie della simulazione e della modellazione, le tecnologie di comunicazione. Il programma si compone di sessioni plenarie dedicate ai temi Hybrid PowertrainsPowertrains within 5 years e R&D & Innovation Programmes and Initiatives, e di quattro workshop tecnico-scientifici sui temi Materials and Processes, Control & Automation, Simulation and Modelling e Eletronics, sensors, ICT. Per costruire l’auto del futuro non basta il motore elettrico, ma servono nuove geometrie di trasmissione e propulsione. Al centro della due giorni, le applicazioni delle nuove tecnologie digitali per migliorare le prestazioni e diminuire lo spreco di energia nella trasmissione dell’energia dal motore alle ruote, grazie all’intelligenza artificiale e all’Internet of things. Tra i relatori dell’evento, che si terrà in lingua inglese, ci saranno alcuni nomi internazionali come Simona Onori (Stanford University) e Reiter Heribert (AGCO).

SCARICA IL PROGRAMMA DELL’EVENTO